image_pdfimage_print

L’umanesimo dell’Ariosto e la pazzia di Orlando

Chi scrive un grande poema deve per forza essere un “grande personaggio” (come ad es. Dante con la sua Commedia)? Alcuni storici della letteratura rischiano, in tal senso, di lasciarsi sedurre dal culto della personalità. In fondo che significa “grande personaggio”: un uomo impegnato in politica? L’Ariosto (1474 – 1533) non lo era e molti… Continua a leggere L’umanesimo dell’Ariosto e la pazzia di Orlando

image_pdfimage_print