Quale alternativa all’ora di religione cattolica?

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
INSTAGRAM

Su “MicroMega” del 9 agosto: l’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti ha lanciato un paio di mesi fa un bando aperto alle scuole secondarie di primo grado statali per l’assegnazione di 175 kit LEGO® Spike per l’apprendimento della robotica.

A candidarsi sono stati 85 istituti, quasi sull’intero territorio nazionale. Per accontentare tutte le richieste l’associazione ha investito circa 70 mila euro.

Ma perché una cosa del genere? Perché l’ora alternativa alla religione incontra notevoli difficoltà tecniche e amministrative per funzionare. Ora si spera che con questa iniziativa ultramoderna le istituzioni scolastiche s’impegnino di più a valorizzarla.

In fondo si tratta di uno strumento molto utile per apprendere materie fondamentali come scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

Il kit LEGO® Spike, combinando elementi di costruzione colorati, un hardware semplice da usare e un intuitivo linguaggio di programmazione, si presta perfettamente all’apprendimento di una didattica tecno-scientifica nella fascia d’età 11-14 anni.

Non l’avessero mai fatto. Lo Snadir, sindacato degli insegnanti di religione cattolica, ha bollato l’iniziativa come discriminatoria, poiché un approfondimento di materie scientifiche dev’essere destinato a tutti gli studenti e non solo a chi sceglie l’insegnamento alternativo alla religione cattolica.

Poi ha pontificato dicendo che se non si trova una vera alternativa alla fede, la colpa è della laicità non dell’ora di religione.

Mi chiedo: non sarebbe meglio togliere di mezzo l’insegnamento confessionale della religione cattolica dai curricoli disciplinari della scuola statale, che dovrebbe essere laica? Si può capire un insegnamento sulle religioni in generale e sull’etica laica, ma in un Paese pluriconfessionale come il nostro, dove addirittura i matrimoni civili han superato quelli religiosi, un approccio catechistico alla religione non è forse ridicolo?

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
INSTAGRAM

Di Mikos Tarsis

webmaster dei siti www.homolaicus.com e www.quartaricerca.it

Lascia un commento

Translate »